Translate

martedì 21 gennaio 2014

INCONTRO DEL NOSTRO GRUPPETTO - 20 GENNAIO

Ieri a casa di Betty,incontro del gruppetto sulla Scuola di Cristianesimo:Viaggio nella Chiesa
  Capitolo Secondo..
Le 2 domande fatteci da Padre Antonio sono risuonate in tutti gli interventi....da parte di Agnese(ci ha mandato un suo scritto essendo purtroppo malata),da parte di Giorgio,di Gianni,di Valter (io),di Michele,di Paola,Roberto,Orsola,Lucia e.....
Come si può intuire molte sono state le risposte su..cos'è la vita per te? e su ..qual'è la tua Catena della fede?e alcune me le ricordo..
Per esempio la lettera di Agnese è stata veramente toccante perchè la sua vita nel Movimento è veramente lunga e di esempio...la sua famiglia,ricordato anche nell'intervento di suo marito Michele,è veramente unita intorno a Cristo..
La catena della fede è stata ricordata da tutti partendo dal nostro primo incontro cosciente con Cristo...una nonna,un amico,un sacerdote...pure l'imprevisto meraviglioso che ti coglie come Zaccheo..
E che continua..fino ad essere ognuno un anello di una nuova catena...
La vita poi è fatta di incontri,è un incontro.....la sua bellezza è nell'essere un dono,come ce l'ha ricordato Gianni,la sua grandezza è nell'essere un compito e una festa,come Giorgio ci ha ricordato -Non avrà mai fine!
Mi ricordo anche che la  testimonianza di Paola è stata sull'aver conosciuto alcune conversioni straordinarie di persone che erano veramente fuori dalla"catena".....Ed hanno trovato un "Anello" che le ha accolte,tenute strette e VIVIFICATE..Poi l'esperienza che attraverso la malattia ha fatto Orsola..Poi le perplessità di Lucia..poi le riflessioni della moglie di Giorgio sulla bellezza dell'incontro fatto..Tutto bello...
Alla fine del nostro incontro una preghiera per tutte le persone che conosciamo o abbiamo conosciuto...
PERCHE' LA CATENA DELLA NOSTRA FEDE E' PIENA DI ANELLI IMPORTANTI E RICORDARCELI SPESSO CI DARA' SEMPRE GIOIA.....
Siamo usciti tutti veramente arricchiti da questa serata insieme...Grazie!


P.S.Mi scrive oggi Ettore della Comunità di Siracusa:  
Straordinario essere in comunione di preghiera nella varie comunità. Anche noi ieri sera nella nostra scuola di Cristianesimo dettata da Padre Paolo De Carli abbiamo trattato lo stesso tema. Il compito che ci è stato assegnato è veramente molto molto molto impegnativo e arduo. Primo: La mia vita è .......... ristretto a ciò che dice Gesù: Io sono la vita. Secondo: Il mistero di Gesù di mano in mano come un anello è passato fino a noi. Il lavoro da fare che ci ha proposto P. Paolo, non solo è fortemente impegnativo, ma di fatto punta a cambiare letteralmente la vita di ognuno, per farci assaporare ancora di più e ancora meglio la presenza del Signore in tutti i momenti della nostra vita. Auguro ad ognuno di Voi un ricco cammino di santità e di continuare in questo meraviglioso Giardino di Dio a tenerci per mano.

Ancora Grazie.....e un caro saluto alla Sicilia!

Valter per il Gruppetto..

Nessun commento:

Posta un commento