Translate

venerdì 6 aprile 2018

MATERIALISMO CRISTIANO

MATERIALISMO CRISTIANO

"Ma venne Gesù. Doveva fare tre anni. Fece i suoi tre anni. Ma non perse i suoi tre anni, non li usò per frignare e per invocare i mali dei tempi. Eppure c’erano i mali dei tempi, del suo tempo. Arrivava il mondo moderno, era pronto. E lui tagliò (corto). Oh, in modo molto semplice. Facendo il cristianesimo.
Mettendoci in mezzo il mondo cristiano.
Non incriminò, non accusò nessuno. Salvò.
Non incriminò il mondo. Salvò il mondo. 
Questi (altri) vituperano, raziocinano, incriminano. Medici ingiuriosi che se la prendono con il malato. Accusano le sabbie del secolo, ma anche al tempo di Gesù c’erano il secolo e le sabbie del secolo.
Ma sulla sabbia arida, sulla sabbia del secolo scorreva una fonte, una fonte inesauribile di grazia».
Oggi, come allora, l’unica possibilità è che nel deserto accada la salvezza.
Può accadere che il cuore dell’uomo, toccato dalla grazia, si stupisca.

(C. PEGUY)

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Nessun commento:

Posta un commento