Translate

sabato 27 febbraio 2016

Beata Elisabetta Canori Mora :le sue visioni e rivelazioni (traduzione dal sito spagnolo Catolicismo) CON VIDEO IN INGLESE


Elizabeth pittura, giovane

Un secolo prima di Fatima, la Provvidenza aveva già annunciato le pene
Louis Dufaur
Le visioni e rivelazioni della beata Elisabetta Canori Mora nel contesto del messaggio della Madonna a Fatima: tragedie di previsione e speranze
Il messaggio di Fatima non è un evento isolato nella storia.
Nelle grandi cerimonie - per esempio, una processione dei bei tempi - il personaggio principale (cardinale, vescovo o sacerdote) è preceduta da un corteo gerarchia crescente. Così, il maggiore intervento della Madre di Dio nella Cova da Iria è venuto con  da una serie di messaggi dal cielo, sempre più pressante, attraverso Santi e Beati.
A Fatima, la Madonna ha denunciato la decadenza, che camminava l'immoralità più completa e l'orgoglio più radicale, la cui logica conseguenza è stata una punizione di proporzioni inimmaginabili. Tale declino non iniziata nel 1917. E 'stato il risultato di un processo che è stato dalla fine del Medioevo, un periodo in cui, secondo a Leone XIII, "la filosofia del Vangelo governato gli stati, [...] l'influenza della sapienza cristiana e la sua virtù divina penetrato le leggi, le istituzioni, i costumi dei popoli, tutte le categorie e tutti i rapporti della società civile " .
Si può dire, in primo luogo, che lo spirito delle tenebre che anima questo processo stava comunicando i suoi scopi malvagi attraverso veri messaggeri di iniquità. Esempi sono: Lutero e Calvino, il protestantesimo; Danton e Robespierre, la rivoluzione francese; Marx e Lenin, la rivoluzione comunista; e anche i leader anarchici della rivoluzione di maggio 68. Ai nostri giorni, Lucifero stesso sarà brevettare la roccia, in televisione, nei film e altri media, e anche nei culti satanici aberrante. Davanti ai nostri occhi istituito un contesto culturale sempre più come la cornice ideale per la manifestazione di inferno del re.

Selvaggi Palace (sfondo) in un angolo via del Corso con via di Pietra a Roma, dove la Beata ha vissuto durante gli anni dei suoi primi visioni

Provvidenziale avvertimento al mondo
D'altra parte, fin dall'inizio di questo processo rivoluzionario c'erano molti seri avvertimenti dalla voce di papi, santi e autori controrivoluzionari. E anche il cielo stesso, tramite intermediari privilegiati per la Madonna e suo divin Figlio. Queste rivelazioni anime elite formano un fondo quadro ordinato armonicamente attorno Fatima, il messaggio centralità monarchica, comunicata direttamente alla Madre di Dio.
Cattolicesimo , per il suo stile e la mente logica e razionale - dir sarebbe ignaziano - ispirato al pensiero e personalità unica del Prof. Plinio Corrêa de Oliveira, è contrario a ricerca ansiosa e sconsiderate per le visioni, rivelazioni e fenomeni straordinari, che, purtroppo, in modo diffondono oggi (si veda il cattolicesimo, agosto 1997 Profezie e rivelazioni private - corretto atteggiamento davanti a loro: equilibrio, prudenza e apertura dell'anima ). Ma li apre, in tutta la misura in cui la Chiesa raccomanda, quando si tratta di fatti inequivocabili, adeguatamente documentate, ha esaminato e approvato ufficialmente dall'autorità ecclesiastica. E si apre con una opportuna misura di prudenza per i fenomeni di analisi che non appartengono al quadro di rivelazione ufficiale.
Tra questi fatti, alcuni sono particolarmente coerenti nello spirito e nella forma, con il messaggio di Fatima. Poco conosciuto dal pubblico brasiliano, in questo senso, sono le visioni della Beata Elisabetta Canori Mora (1774-1825).
                                                               VIDEO IN INGLESE DELL'ARTICOLO CITATO.
La Beata Elisabetta li ha scritto di suo pugno in centinaia di pagine indirizzate al suo confessore, oggi gelosamente custodita nel file dei Padri Trinitari a San Carlino, Roma 2 . Alcune circostanze e una copia della prima tappa è venuto a noi. Ma nel 1996, Libreria Editrice Vaticana, con l' imprimatur della diocesi di Roma, ha emesso tale scritto per intero, seguendo l'ortografia e la grammatica italiana di oggi, con adeguatezza lodevole e rispetto dell'originale 3 .
Questi manoscritti possono tormentare più di un fedele po 'diffidente. Teologica Censore, che ha emesso il giudizio 1900/05/11 saggio e nobile, li esenta da errori, ha sentito il bisogno di annullare le obiezioni che potrebbero essere contro le rivelazioni più sorprendenti del Beato, ora venerato sugli altari (vedi tabella seguente).



Giudizio  ecclesiastico sugli scritti della Beata Elizabeth
Su 1900/05/11, il censore ecclesiastico incaricato della Santa Sede per esaminare i manoscritti della Beata Elisabetta Canori Mora emesso giudizio formale, in cui si afferma: "In tutti gli scritti di quel servo di Dio Elisabetta Canori Mora nulla di contrario alla fede e la morale, ma anche non è una dottrina innovativo o pellegrino, o altri per il modo di sentire comune e abituale di nostra Santa Madre Chiesa ".
Tuttavia, egli osserva che si potrebbe presentare obiezioni a "certe visioni e rivelazioni che riguardano soprattutto i prelati più elevati e più piccola di Roma, in cui sono descritti i colori molto carichi e le proporzioni che si sembrano scandalizzare i fedeli, e che sembrerebbe addice sonoranti qualificazione maligni o offensive per pie orecchie ".
Per scongiurare tale obiezione, il censore ecclesiastico spiega, tra le altre cose, che "lamenti di questo tipo, espressi a volte con un linguaggio ancora più vibrante, sono assolutamente nulla di nuovo negli scritti dei Servi di Dio, per la quale, è stato doloroso vedere la corruzione nel popolo, molto di più è stato dover deplorare nelle ministri del santuario. "
Dopo aver spiegato come sarebbe stato difficile cercare di dimostrare di essere false visioni della Beata Elisabetta, e come non sarebbe difficile dimostrare che sono autentici, conclude: "Le parole del Servo di Dio, prima di sonoranti male o offensivo per pie orecchie, deve essere considerato molto utile, specialmente i sacerdoti a leggerli. "
Il censore zelante ha anche espresso l'auspicio che "l'autobiografia del nostro Servo di Dio possa vedere la luce, unica possibile e opportuno" per queste pagine "a molti ben - anime disposte, e non dato a disprezzare le meraviglie di Dio nella i suoi santi, saranno non riescono a essere altrettanto fruttuoso " .
Sacra Rituum Congregatione , beatificationis et canonizationis Ven. Servae Dei Elisabetta Canori Mora. Press Positio super virtutibus, Ex Typographia Pontificia Institute di Pii IX, Roma, 1914. iudicium Censoris Theologial Super Scriptis Ven. Servae Dei Elisabetta Canori Mora.

Breve dati biografici della Beata Elisabetta
Elisabetta Canori è la figlia di Thomas Canori, grandi proprietari terre romane, e Teresa Primoli, signora aristocratica della città dei Papi. Dopo aver ricevuto un'attenta educazione, sposò un giovane avvocato, Cristoforo Mora, figlio di un medico benestante dalla stessa Roma il 1796/01/10. La coppia sono nati quattro figlie, due dei quali morirono in tenera età.
Tutto augurava il nuovo matrimonio un futuro luminoso. Ma la tragedia è venuto presto. Il marito consegnato al furfante, rovinato la famiglia e la casa a sinistra, sedotto da una donna di mala vita. E 'stato arrestato dalla polizia pontificia, prima
in carcere, poi un convento. Ha promesso di cambiare la sua vita, ma dopo il ritorno a casa sua, ha cercato più volte di assassinare sua moglie Elizabeth (su questo argomento, vedere la figura a pag. 29). E 'stata una fedeltà eroica, offrendo il marito enormi sacrifici. E profetizzò che sarebbe morto unprete.
Così è stato. Dopo la morte del Beato, il 1825/02/05, Cristoforo tornò in sé e divenne religiosa, che porta vita esemplare di penitenza. E 'stato ordinato sacerdote e morto circondato da grande considerazione.
Quando abbandonata dal marito, incompresa dalla famiglia, Elizabeth sarebbe caduto in miseria benefattori non tenero hanno aiutato. Tra di loro c'erano romano-prelati, che ha raccontato a Papa Pio VII suoi meriti. Il Pontefice, ha beneficiato dalle preghiere e sacrifici ha concesso alcuni privilegi comuni per la cappella privata della sua umile casa.
La sua causa di beatificazione è stata introdotta nel 1874, durante il pontificato del Beato Pio IX. Pio XI ha approvato le virtù eroiche decreto nel 1928 ed è stato beatificato nel Elisabetta Canori Mora 1994/04/24 da Giovanni Paolo II.

Il Beato con la sorella più giovane, Benedicta.

Come a Fatima, la denuncia del peccato
A Fatima, la Madonna stava preparando lentamente i tre figli di aprirsi alla rivelazione della immensità del peccato commesso dall'uomo e la spaziosità di penitenza che è stato chiesto.
Allo stesso modo, Dio ha agito in relazione alla Beata Elisabetta. Nel 1813 il Natale è stata strappato un luogo inondato di luce dove innumerevoli santi che circondano un'umile mangiatoia. In esso, il Bambino Gesù ha chiamato la sua dolcezza. Elisabetta si descrive senza preoccupazioni letterarie la sorpresa che abbiamo avuto:
"Basta pensare, mi fa orrore. [...] Ho visto il mio amato Gesù immerso neonato nel suo sangue [...] a quel tempo compreso da intellettuale significa che ciò che è stato il motivo di tanta parte del sangue divino bambino appena nato. [...] la cattiva condotta di molti sacerdoti secolare e regolare, molti religiosi che non si comportano in base al loro stato, scarsa istruzione che viene dato ai bambini dai genitori, ma anche per quelli che porta un obbligo analogo. Queste sono le persone il cui esempio buono dovrebbe aumentare lo spirito del Signore nel cuore degli altri. Ma, incontrario, unico nato [lo spirito del Signore] nei cuori dei bambini, ne fanno un caccia mortale con la sua cattiva condotta e cattivo insegnamento. " 4

Miniatura Gesù Nazareno

Complotto contro la Chiesa, rivelato da Dio
Da allora in poi, Dio stava rivelando a lui lo sfortunato atto di alcuni settori ecclesiastici che ha attirato l'ira di Dio, acumpliciados con la rivoluzione che ha rovesciato troni e costumi cristiani laici nell'ordine temporale. Tali visioni di brevetto, un secolo prima delle rivelazioni della Cova da Iria, il male già infiltrato nella Chiesa e nella società civile. Si è visto così che a Fatima la Madonna ha fatto un ultimo avvertimento per questo male che progredito nonostante tutti gli avvertimenti in senso contrario.
Angeli spiritualmente portato alla Beata Elisabetta tane segrete dove è stato tramando questa cospirazione. Ogni volta, nuove aberrazioni che sono stati svelati. In 1814/02/24 stavi mostrate delle scene che ricordano i giorni della crisi in cui viviamo, "Via - le dice - molti ministri del Signore che despojavam l'un l'altro, con rabbia strappato loro paramenti sacri; via viene gettato il altari sacro dai loro ministri di Dio " 5 .
Su 1814/05/22, pregando per il Santo Padre, "l'ho visto viaggiare circondato da lupi che erano trame di tradirlo." 6 Il punto di vista è stato ripetuto il 2 e il 5 giugno. Nel l' ultimo, dice il veggente: "Ho visto il Consiglio di lupi che circondava [Pio VII, allora regnante] e due angeli che piangevano Un santo coraggio mi ha ispirato a chiedere loro il motivo della sua tristezza e lutto Essi contemplando .. la città di Roma con gli occhi pieni di compassione, ha dichiarato quanto segue: `misera città, popolo ingrato, la giustizia di Dio vi punirà '" 7 .

Il Beato venerare la miniatura Gesù Nazareno

"Il mondo intero  nel caos"
Su 1815/01/16, gli angeli lo hanno dimostrato molti chiesa che "sotto ben mantello, perseguitare Gesù Crocifisso e il suo Vangelo," e che "come lupi rabbiosi stavano complottando per rovesciare il capo della Chiesa del suo trono"8 . Poi è stata presa "per vedere i danni crudele che la giustizia di Dio è quello di fare tra quelle infelici: .. Nel succo di terrore, ho visto che intorno a me brillavano raggi del arrabbiato giustizia ha visto gli edifici cadono in rovine di città, province tutto, tutto il mondo era nel caos. non c'era niente ma voci flebili implorando perpietà. il numero dei morti fu incalcolabile " 9 .
Ma ciò che più impressionato il suo è stato vedere Dio adirato. In un luogo molto alto e solitario, vide Dio rappresentato da "un gigante forte e arrabbiato alla fine contro coloro che perseguitarono sue mani onnipotenti erano piene di fulmine, il suo volto era pieno di sdegno. Solo il suo sguardo era sufficiente a bruciare il mondo tutto. non avevo angeli o santi che circundassem, ma solo la sua indignazione lo circondava ovunque. " 10
Questa visione durò solo un attimo. Secondo la beata Elisabetta, "se fosse durato un attimo, di certo sarei morto" 11 . Quanto sopra ricorda la visione dell'inferno dato a Lucia, Francesco e Giacinta. Tra i due viste c'è una profonda correlazione. Mentre il Dio Beato ha espresso la sua indignazione per reati sofferenza, la Madonna di Fatima ha sottolineato il destino delle anime che offendono Dio e muoiono impenitente.
copertura
vari oggetti Elisabetta Canori Mora, esposta nel Convento di San Carlino a Roma

La gravità del peccato del mondo di apostasia
Su 1917/06/13, la Madonna di Fatima ai bambini ha mostrato il suo Cuore Immacolato circondato da spine, segno di "oltraggi ricevere i peccati degli uomini." Nel 1816 il Natale è stato mostrato alla Beata Elisabetta anche come questi oltraggi offendono il Santissimo. Vergine. Può intravedere un limite peccato, può la misericordia di cielo regina non permetterà che venga superato.
La Beata Elisabetta vedeva Maria "triste e doloroso". Poi lei gli ha chiesto il motivo per il vostro dolore. "La Madre di Dio si rivolse a me e disse:` includere, figlia, contempla la grande malvagità "Sentendo queste parole, ho visto che con coraggio apostati hanno cercato di avviare avventatamente il suo Figlio benedetto del suo seno purissimo e le sue braccia santissima. . Dato questo grande tentativo, la Madre di Dio non ha chiesto ulteriori misericordia al mondo, ma la giustizia al Divino Padre Eterno, chi, rivestito la sua giustizia inesorabile e pieno di sdegno, rivolto al mondo che il tempo tutta la natura. ha convulsioni, e il mondo ha perso il suo buon ordine, e si è laureato in terra la più grande disgrazia che può contare o immaginare. qualcosa di così triste e angosciante che lascerà il mondo ridotto fino all'ultimo desolazione " 12 .

Immagine della Madonna di Fatima, nella piazza del Santuario di Fatima

Anteprime predetti e punizioni a Fatima
Il velo che avvolge le pene annunciati nel 1917 in qualche modo è stato sollevato alla Santa Elisabetta. Che lo vide fornisce sovvenzioni per comprendere meglio quello che la Madonna ha predetto dopo la Cova da Iria.
In effetti, il 1815/06/07 Dio gli mostrò ancora una volta, la punizione che ha attirato circa l'umanità questi "lupi rapaci sotto la pelle di pecora [...] accaniti persecutori di Gesù Crocifisso e la moglie di Santa chiesa ". "Mi sembrava - ha scritto - vedere il mondo in subbuglio, in particolare la città di Roma [...] E il Sacro Collegio A causa della varietà di opinioni, alcuni erano stati dispersi, alcuni uccisi, altri spietatamente uccisi.? . Allo stesso modo sono stati trattati clero secolare e della nobiltà. clero regolare non hanno sofferto la dispersione totale, ma è stato decimato. Innumerevoli sono stati gli uomini di ogni condizione che perì in questo massacro, ma non tutti sono condannati. Molti uomini erano di buone maniere e molte altre forme di vita santa " 13 .
In occasione della festa di San Pietro e St. Paul, 1820/06/29, il Beato profeticamente videro il Principe degli Apostoli dal cielo vestito con i paramenti pontificali e circondato da una legione di angeli. Con il suo staff, ha disegnato sulla terra una grande croce, e quattro lati di esso ha assunto quattro alberi verdi, anche la forma della la croce, avvolto in un assolutamente luce brillante. Sotto questi alberi, croci erano "rifugiati e la connessione della tremenda punizione" tutto il bene fedeli e religiosi. "Ma, ahimè e religiosa quelli non in conformità disprezzare le regole sacre, ahimè, ahimè! Perché tutto perire nel terribile flagello. E lo dico in tutta la [...] che si danno alla dissolutezza e andare dopo il massimo di falso La filosofia riprovevole oggi " 14 .
Come gravi minacce potrebbero forse sembrare esagerata in tempi di Be
beata Elisabetta, dove, nonostante l'avanzata di contro - rivoluzione cristiana, erano nella Chiesa molti santi e le anime di virtù illustre. Così, queste parole sembrano dettate più da questa triste il nostro inizi del XXI secolo. Chi, infatti, senza l' ausilio di luci profetiche poteva immaginare che la crisi della Chiesa avrebbe raggiunto il punto raggiunto oggi? In considerazione di ciò, si è capito che Dio ha voluto per manifestare soprattutto la sua ira e indignazione verso la Beata Elisabetta.Ma, purtroppo, sembra che, come a Fatima, il messaggio divino della Beata è stata non adeguatamente presa in considerazione.

Crocifisso oggetto speciale di devozione del Beato

vendetta divina contro i nemici della Chiesa
Perseguire la visione della narrazione, racconta che San Pietro è tornato in cielo. Così in terra "il cielo era coperto con un colore blu scuro, solo per vedere il terrore causato. Un caliginoso vento la faceva sentire il respiro di fuoco in tutto il mondo. con un impetuoso tétrico fischio ululava in aria più feroce leone con il suo ruggito terrificante, reso risuonare su tutta la terra la loro eco spettrale.
"Il terrore e stupore tengono tutti gli uomini e tutti gli animali in uno stato di terrore supremo, tutto il mondo sarà in fermento e uccidere sarà l'uno all'altro, l'altro sarà trounce senza pietà. Al momento della sanguinaria wrestling, la mano vendicatrice di Dio peserà su questi sfortunati, e la sua onnipotenza punire orgoglio, temerarietà e audacia senza vergogna di loro, Dio servirà le potenze delle tenebre di sterminare questi uomini settari, malfattori e criminali che vogliono rovesciare, sradicare la Chiesa cattolica, la nostra Santa Madre, con le loro radici più profonde e gettarlo a terra [...].

ateta certificato sono stati protetti dalla sua croce, quando un colpo sparato incautamente dal marito

"Dio ridere di li e la loro malizia, con una ondata di sua mano onnipotente destra puniranno quelli malvagi, consentendo potenze delle tenebre venire fuori dall'inferno, e questi grandi legioni di demoni a piedi il mondo, e attraverso grandi rovine eseguono gli ordini della giustizia divina, che questi spiriti maligni sono soggetti, per cui non si può fare a meno male che permettono Dio agli uomini, le loro proprietà, le loro famiglie, i loro villaggi miserabili, città , case e palazzi, e qualsiasi altra cosa che si ergono sulla terra [...].
"Dio permetterà questi uomini malvagi sono puniti dalla crudeltà di demoni feroci, perché hanno presentato spontaneamente all'autorità diavolo e confederati con esso per causare danni alla Santa Chiesa Cattolica. [...] Mi è stato mostrato la prigione orrenda l'inferno. ho visto l'apertura in modo più approfondito della terra una grotta buia e terribile, pieno di fuoco, dove, attraverso molti demoni, che ha richiesto circa una figura e un po ', un animale, un altro l' altro uomo, è venuto tutto infestare il mondo e da fare per tutte le misfatti parti e rovine [...]. saranno devastati tutti i luoghi dove Dio è stata e viene oltraggiato, profanato, trattato sacrilegamente, in cui è stato praticato l'idolatria. tutti di questi siti saranno demolito, in rovina, e sarà perso ogni traccia di loro " 15 .
Trionfo  della Chiesa, come previsto a Fatima
Le somiglianze con i tragici annunci della Madonna di Fatima si estendono oltre la punizione. Davanti agli occhi del Dio Beato esposte in molte occasioni una meravigliosa chiesa del futuro restauro. Queste informazioni illustrano aspetti splendidamente di ciò che è di essere il trionfo del Cuore Immacolato di Maria.
Nella stessa visione del 1820/06/29, dopo il castigo purificante descritto, beata Elisabetta ha visto il ritorno di San Pietro dal cielo in un maestoso trono pontificio. Poco dopo, è venuto giù in pompa magna l'apostolo Paolo. Egli "è andato circa il mondo e ammanettato quegli spiriti infernali del male, e ha portato davanti al Santo Apostolo Pietro, il quale, con un ordine completo di autorità, è tornato a confinare loro nelle grotte buie di cui era uscita [...] . ora che abbiamo visto apparire sulla terra una luce bellissima, annunciando la riconciliazione di Dio con gli uomini " 16 .

Manoscritti di Beata Elisabetta

Un piccolo gregge di fedeli cattolici, croce rifugiato sotto gli alberi a forma è stato quindi guidato fino ai piedi del trono di San Pietro. "Il santo ha scelto il nuovo Papa - aggiunge il veggente - la Chiesa intera è stato riordinato in base ai veri dettami del santo Vangelo, sono state ristabilite ordini religiosi, e tutte le case dei cristiani sono diventati tante case penetrati di religione, così grande è stato il fervore e zelo per la gloria di Dio, che tutto è stato ordinato a causa di l'amore di Dio e del prossimo Così ha preso forma nel momento in cui il trionfo, la gloria e l'onore della Chiesa cattolica :. Lei fu acclamato da tutti, stimata da parte di tutti, venerata da tutti, tutti hanno deciso di seguirlo, riconoscendo il Vicario di Cristo, il Papa " 17 .

Santuario di Fatima, in Portogallo

"Cinque eresie infettare il mondo"
Gli ho detto che il nostro Signore nel 1821 inizi: "Ho da riformare la mia gente e la mia Chiesa manderò zelanti sacerdoti a predicare la mia fede, io formeranno un nuovo ministero invierà lo Spirito Santo per rinnovare la terra Reformerò ordini religiosi attraverso .. riformatori nuovi santi e studiosi. Tutte possiedono lo spirito del mio amato figlio Ignazio di Loyola. ti darò un nuovo pastore della mia chiesa, apprese, santa, pieno il mio spirito. Con santo zelo sarà riformare il gregge di Gesù Cristo " 18 . E aggiunge: "Mi ha fatto a sapere molte altre cose di questa riforma Diversi sovrano sostenere la Chiesa cattolica e sono veri cattolici, mettendo i loro scettri e corone ai piedi del Santo Padre, il Vicario di Gesù Cristo regni diversi abbandonano i loro errori e .. tornare al seno della fede cattolica. interi popoli diventano e riconosceranno come vera religione la fede di Gesù Cristo " 19 .

Basilica di San Pietro a Roma, il giorno della beatificazione, 1994/04/24

Dio ti ha fatto vedere diverse volte una nuova nave splendente, simbolo della chiesa restaurata, che veniva armato dagli angeli. Inoltre, il 1824/01/10, gli mostrò il principale ostacolo alla conclusione di questa nave. Vide cinque alberi dimensione eccessiva: " Ho notato che questi cinque alberi con le loro radici nutriti e ha prodotto un boschetto emaranhadíssimo di milioni di piante sterili e selvaggi." Dio gli fece capire che questi cinque alberi enigmatiche simboleggiavano "i cinque eresie che infettano il mondo nel nostro tempo" 20 .

Iscrizione lapide mortuaria della Beata

massime falsità e gli errori diffusi dalla Russia
Su 1824/01/22, la Beata Elisabetta sapeva che quella foresta maledetta rappresentato innumerevoli anime, che, "perché hanno depravato coscienza può essere chiamate senza fede senza religione perché pensano a tutti, meno quello che ogni buon cattolico è obbligato a pensare, perché sono tutt'altro che cosa devono fare. [...] Queste piante miserabili sono prese dal divino Signore non solo a causa di sterili, ma dannoso e male, vale la pena gettato nel fuoco eterno " 21 .Il veggente ha sentito che i cinque eresie allude identificati con la " falsa filosofia massimo del nostro tempo." Massime tale che, secondo a lei, sono stati al centro dei movimenti rivoluzionari del suo tempo, ispirati dallo spirito e le dottrine della Rivoluzione francese. Tali massime guidato l'evocazione che sovvertito la Chiesa e l'ordine socio-politico.
Si è presentato qui ancora un altro rapporto con il messaggio di Fatima. Per questo, la Madonna indicò la diffusione degli errori della Russia - cioè, il comunismo - come punizione a venire, se il mondo non riparare. Ora gli errori comunisti - tra cui le formulazioni più attuali della cosiddetta Rebelde Internazionale 22 , analizzate in diversi articoli in questa rivista - sono conseguenza necessaria e diretta della "massima false" che il Beato.Elizabeth insistenza indicò il cuore del processo di sovvertimento mondo cattolico.
Abbiamo quindi vedere queste immagini e le espressioni un'allusione alla contro -rivoluzione cristiana, così saggio e fortemente denunciato dal Prof. Plinio Corrêa de Oliveira nelle sue opere, e contro il quale il cattolicesimo tiene alta la bandiera della militanza cattolica in questi tempi di defezioni abissali e le aspettative celesti.

Elisabetta Canori urna contenente le reliquie Mora (particolare)

Conferma  delle promesse di Fatima
La Beata Elisabetta chiuse gli occhi su questa terra su 1825/05/02, quasi un secolo prima della manifestazione gloriosa della Madonna di Fatima. Tuttavia, le sue visioni e rivelazioni - che noi qui solo alcuni esempi - sembrano progettati appositamente per la conoscenza dei nostri contemporanei. Essi brevettare il grande disegno divino che sobrepaira storia. Essi mostrano che il Regno del piano di Maria - come profetizzato a Fatima - è come un enorme palazzo che la Divina Provvidenza si sta preparando per secoli. E la cui finitura superare ogni speculazione umana.

Urna contenente le reliquie Elisabetta Canori Mora

Per tutto questo, le visioni e le rivelazioni della beata Elisabetta Canori Mora rafforzano ulteriormente l'idea della centralità del messaggio di Fatima e la certezza del compimento della Madonna 's promessa di tre pastorelli nel 1917: "Infine, il mio Cuore Immacolato trionferà! "
note:
1. Leone XIII, Enciclica Immortale Dei, 1.XI.1885, Bonne Presse, Parigi, vol.II, p. 39.
2. Questo è il manoscritto MS -132.
3. La mia vita nel Cuore della Trinita - Diario della Beata Elisabetta Canori Mora, sposa e madre , Libreria Editrice Vaticana, 1996 765 pp. Imprimatur del Vicariato di Roma, don Luigi Moretti, Segretario Generale, 1995/08/31.
4. "La mia vita nel Cuore della Trinità", op. cit., p. 158-160.
5. Op. cit., p. 164.
6. Op. cit., p. 192.
7. Op. cit., p. 193-194.
8. Op. cit., p. 257.
9. Op. cit., p. 257-258.
10. Id. ibid.
11. Id. ibid.
12. Op. cit., p. 411-412.
13. Op. cit., p. 285-286.
14. Op. cit., p. 489-493.

Nessun commento:

Posta un commento